Comunità Pastorale "Visitazione di Maria Vergine"

 

Parrocchia SS. Salvatore (Cormano)Parrocchia S. Vincenzo (Brusuglio)Parrocchia Buon Pastore (Ospitaletto)
Scarica l'informatore della settimana 

 

SIR Avvenire L'Osservatore Romano TV2000   Conferenza Episcopale Italiana Testimoni Digitali FISC 
UTE: giornata apertura anno accademico 2014/2015

UTE: elenco corsi anno accademico 2014/2015

Pagina iniziale

Alla vigilia della nuova destinazione per Don Claudio

 SALUTANDO CON AMICIZIA

 

Salutare un amico che parte non è mai facile. Sale un “groppo” alla gola, senza riuscire a dire niente, neanche una parola. Tanti pensieri ed emozioni cominciano a salire dal profondo del cuore e si fatica a contenere spesso anche la commozione. Eppure è anche questo, per la vita di un prete. Il trasferimento di don Claudio dell’Orto dalla nostra Comunità Pastorale di Cormano ad un'altra destinazione, anche se vissuta nella fede, crea tante reazioni in noi. Specialmente nel sottoscritto, che da 30 anni si sente sinceramente legato da una profonda amicizia, umana e cristiana, con don Claudio. Erano infatti i tempi del seminario, quando nel settembre 1985 ci siamo conosciuti, in prima teologia. Si iniziava il percorso per diventare preti ed eravamo in 54 seminaristi solo della nostra classe. Avevamo circa 20 anni. Dopo un primo anno passato ad imparare i nomi, l’amicizia è cominciata a spuntare in II e III teologia, quando abbiamo sentito l’esigenza di prepararci insieme agli impegnativi esami del seminario. Non nego tanta spensieratezza giovanile, in quegli anni di austera formazione, tanta allegria (quante imitazioni dei professori!). L’amicizia è proseguita genuinamente anche negli anni in cui don Claudio era a Sesto S.G. e Luino; spesso andavo a trovarlo con un altro nostro amico, don Fabrizio (un nostro compagno, sempre bonaria vittima dei nostri scherzi giovanili….) e venivamo tutti e tre “coccolati” (e “ingozzati”….) dalla “perpetua” di don Claudio, la sig.a Lucia Esposito, ancora adesso sua anziana ma premurosa assistente. Quando don Claudio è arrivato a Brusuglio nel giugno 2007 non stavo più nella gioia! Dopo due settimane di fresco arrivo si è subito buttato nel clima “caldo” dell’oratorio feriale…. Un buon battesimo! Erano ancora solo le due parrocchie di SS. Salvatore e S. Vincenzo. Successivamente, dal 2009, è cominciata l’esperienza anche con Buon Pastore. In questi anni don Claudio è stata una preziosa presenza. Anche se con problemi di salute, ha sempre cercato di dare il suo apporto alla crescita spirituale della Comunità Pastorale. In modo particolare la vicinanza ai malati e agli ospiti delle tre case di riposo sono stati la fedele forma sacerdotale della cura di Gesù per gli infermi. Diverse persone malate mi confermavano di essere state positivamente accompagnate nella fede in momenti difficili della loro salute. Sappiamo che la fatica non è solo nella vita fisica, ma anche in quella spirituale. In quel momento, la testimonianza del Cristo crocifisso che completa con le sue sofferenze i patimenti della carne del Signore diventa consolante e confortante. Ci si sente meglio “dentro”, non ci si sente più soli…. Ma don Claudio ha trasmesso la presenza di Gesù anche in altri momenti: ha accompagnato i gruppi famigliari dell’Equipe Notre Dame, il Cerchio di Luce (adorazione del SS. Sacramento), gli Scout, l’Azione Cattolica, ad entrare in una relazione con Dio e con la comunità cristiana. Per ciascuno ha avuto una parola evangelica, nella semplicità e nella gratuità. Inoltre sono state tante le famiglie e i conoscenti accompagnati nel dolore in occasione della perdita di una persona cara: nei riti di esequie don Claudio ha sempre cercato di annunciare il mistero salvifico della resurrezione di Cristo, là dove c’era stata un’esperienza triste di morte. Non conto, poi, caro don Claudio, quante volte hai tirato fuori dai problemi il sottoscritto, spesso in “apnea” negli esordi di parroco e in questi primi anni di comunità pastorale. Il sapere che tu potevi “coprirmi” in tanti piccoli ma significativi impegni pastorali, facendo da vero “vice-parroco”, è stato davvero per me di grande aiuto…. Non posso infine dimenticare la tragica telefonata avvenuta il 6 ottobre 2012, che mi informava del tuo incidente stradale, nelle vicinanze di Asti. Ora drammatiche, di angoscia! Occorreva poi informare Lucia, la tua famiglia e la comunità cristiana di quanto accaduto. Volevo poi vedere di persona come stavi…. Il giorno dopo, domenica 7, dopo l’ultima Messa vespertina, con i cuori in ansia, siamo corsi in macchina con gli altri preti e suore a trovarti, all’ospedale di Asti. Eri immobile nel letto del Pronto Soccorso, con il bacino e il gomito fratturati; facevi fatica a parlare perché ogni piccolo movimento ti provocava lancinanti dolori Ma anche quel lungo momento (sei tornato a casa a Natale del 2012) è stato superato, grazie alla protezione del buon Dio…. Ora le strade apparentemente si dividono: avrai un altro luogo dove annunciare il Signore, come è previsto nella promessa di obbedienza al Vescovo in occasione dell’ordinazione sacerdotale. Sarai Cappellano di un padiglione del Gaetano Pini e di una casa di riposo. Eppure continueremo ad essere in comunione, nel Signore e nell’amicizia, nella certezza che questi anni hanno veramente dato una maggior solidità ai nostri rapporti umani. Ti portiamo tutti nel cuore, caro don Claudio, assieme all’umile e sempre dolce Lucia, certi che in tutti noi hai lasciato il seme piccolo e buono del Regno dei cieli. Non temere! Come dice il motto scelto dalla nostra classe per l’ordinazione sacerdotale nel lontano 13 giugno 1992: “Nulla potrà mai separarci dall’amore di Cristo” (Romani 8). Con affetto di prete ed amico.

                                                                                    Don Marco Borghi

 

Consiglio pastorale
Liturgia Scuole dell'Infanzia
Archivio In Cammino Università Terza Età
Archivio informatore Gruppi sportivi
Opere caritative Residenza  San Cristoforo
   

 

Don Marco Borghi (parroco) Via Roma 6 tel. 0245499663 - 3387793694 borghimarco66@gmail.com - Don Claudio Dell’Orto Via Comasinella 6 tel.0236687755 - 3478408560 donclaudio67@gmail.com - Don Samuele Lazzati Via D’annunzio 9 tel. 0266302514 - 3476609984 donsamuelelazzati@yahoo.it - Don Marco Fumagalli Via Roma 10 tel. 0287213715 - 3383064215 dmarcofuma@gmail.com - Suore Brusuglio: via Comasinella 6 tel.0236687756 suorebrusuglio@libero.it - Suore Ospitaletto Via Alfieri  tel.3451696258 - Centro ascolto Caritas Via Roma 6 tel.3281995049  Centro Famiglia via Villoresi 43 Bresso tel. 0266503439 - www.chiesadicormano.it